Lo Spazio Vuoto

Lo Spazio VuotoLABORATORIO DI RICERCA E CREAZIONE TEATRALE
Condotto da Roberto Micali e Patrizia Spadaro
Tutti i martedì dalle 20.30 alle 23.00, da ottobre 2018 a fine giugno 2019
Inizio lezioni laboratorio base: martedì 2 ottobre 2018
Inizio lezioni laboratorio avanzato: mercoledì 3 ottobre 2018
La prima lezione è sempre gratuita e di prova

TORINO
Spazio ArTeMuDa
Via Drusacco 6 (zona Piazza Stampalia)

Lo Spazio Vuoto è un laboratorio che dà all'attore un potere speciale: la possibilità di creare qualcosa dal nulla. Un laboratorio alla riscoperta della creazione che solamente un luogo spoglio e semplice può offrire. Il primo a parlare di Spazio Vuoto è stato Peter Brook, drammaturgo e regista inglese che ha scritto la storia teatrale del Novecento. Lo Spazio Vuoto è un teatro che non è fatto di palchi, di luci, di scenografie, ma solo di due elementi essenziali: gli attori e il pubblico.

Lo Spazio Vuoto propone ai partecipanti un percorso di formazione nell'ambito teatrale che affronta diversi argomenti e oggetti di studio, con metodi e tecniche di apprendimento scelte e selezionate dai conduttori dopo anni di esperienza nella messa in scena di spettacoli e nella conduzione di laboratori nell'ambito teatrale. Il laboratorio, realizzato da ottobre a giugno, prevede una prima fase dedicata ad acquisire le basi delle tecniche attoriali, dell'uso corpo e della voce con esercizi e giochi di improvvisazione. Il tutto dopo aver creato un clima di fiducia e condivisione, elemento imprescindibile per affrontare un percorso di ricerca e creazione artistica di gruppo. La seconda fase del laboratorio è dedicata alla creazione collettiva di uno spettacolo teatrale, da portare in scena all'inizio della stagione estiva.

ARGOMENTI PROPOSTI NEL CORSO DEL LABORATORIO
Uso della voce, dizione, interpretazione, uso del corpo nello spazio, tempo e ritmo, consapevolezza del proprio corpo (analisi di limiti e potenzialità), ascolto e fiducia (di sé e dell'altro), giochi e improvvisazioni teatrali, drammaturgia e scrittura creativa, scrittura del copione, tecniche di memorizzazione, scelta costumi, scenografie e musiche.

TIPOLOGIE DI LABORATORIO
- Laboratorio Base (martedì): è indirizzato a tutti coloro che sono alla prima esperienza di teatro con ArTeMuDa. Non è necessario alcun prerequisito.
- Laboratorio Avanzato (mercoledì): è indirizzato a tutti coloro che hanno già partecipato a precedenti edizioni del Laboratorio Teatrale di ArTeMuDa e desiderano proseguire con noi la loro esperienza teatrale.

Questi alcuni degli spettacoli realizzati negli anni precedenti dagli attori dei laboratori teatrali ArTeMuDa:

Lack and White (2010)
Senza (2011)
Marina Commedia (2012)
Momo e i ladri del tempo (2014)
Occhiali neri (2015)
Gli ultimi libri (2015)
L'ebbrezza non si improvvisa (2016)
Shakespeare nel Paese dei Tarocchi (2017)

DESTINATARI DEL LABORATORIO
Tutti coloro che vogliono esplorare i metodi e gli strumenti della creazione scenica.

PREREQUISITI
Per la partecipazione al laboratorio base del martedì non è richiesto alcun prerequisito particolare. Per la partecipazione al laboratorio avanzato del mercoledì si richiede di aver partecipato a precedenti edizioni del Laboratorio Teatrale di ArTeMuDa.
Per tutte le attività dell'Associazione ArTeMuDa è necessaria la tessera ARCI/ArTeMuDa: contattaci per compilare il modulo di preadesione.

ABBIGLIAMENTO
Per la lezione di prova e per il laboratorio si consiglia un abbigliamento comodo e un paio di calzettoni (tipo antiscivolo), perché nella sala si lavora senza scarpe.

INFOContatti

CONDUTTORI DEL CORSO

ROBERTO MICALI
Nasce a Torino nel 1964. Nel 1990 si laurea in Scienze dell'Informazione presso l'Università di Torino. Dal 1991 lavora presso il centro ricerche di Telecom Italia (TILAB, ex CSELT) come progettista di reti dati. Organizza e tiene corsi di formazione tecnica e partecipa come speaker a numerose conferenze internazionali nell'ambito delle telecomunicazioni. Nel campo del teatro e della danza contemporanea si forma con Sorelle Suburbe, Maria Fux, Odin Teatret, Stalker Teatro, Giorgio Rossi, Virgilio Sieni, Roberto Castello, Przemek Wasilkowski (Workcenter di Jerzy Grotowski e Thomas Richards), Beppe Rosso, Domenico Castaldo, Massimo Munaro (Teatro del Lemming). Nel 2004 si laurea in Teatro presso il DAMS di Torino con una tesi su L'utilizzo di strumenti a mediazione teatrale nel mondo del lavoro. Dal teatro d'impresa al training dell'attore. Dal 2004 è presidente dell'Associazione ArTeMuDa di Torino, dove partecipa come attore a molti degli spettacoli teatrali prodotti dall'Associazione e collabora alla realizzazione di convegni, serate di letture, video e pubblicazioni. Dal 2004 al 2013 collabora alla conduzione del laboratorio permanente di ricerca teatrale di Salbertrand (TO), diretto da Renato Sibille. Nel 2006 scrive il saggio Il teatro nel mondo del lavoro, pubblicato dall'Università Cattolica di Milano. Dal 2005 conduce, insieme a Patrizia Spadaro, il Laboratorio di Improvvisazione e Creatività Teatrale dell'Associazione ArTeMuDa a Torino. Nel 2012 firma la regia dello spettacolo Le donne forti danzano scalze, prodotto in collaborazione con Amnesty International. Dal 2012 al 2014 fa parte del Gruppo Volontari per la lettura del Circolo dei Lettori di Torino, in particolare per persone afasiche.

PATRIZIA SPADARO
Patrizia Spadaro nasce a Torino il 15 giugno 1967. Dedica la sua vita professionale al teatro e al lavoro in ambito sociale occupandosi di percorsi di accompagnamento e formazione. Si laurea nel 2004 al DAMS presso l'Università di Torino in "Teorie e tecniche del teatro educativo e sociale", con una tesi dal titolo "Teatro al limite della libertà. Esperienze di teatro sociale in carcere minorile". Conduce laboratori di teatro in ambito sociale rivolti a diverse tipologie di utenze (presso istituti penitenziari, scuole di diverso grado, comunità per disabili psichici, per minori a rischio e corsi per adulti). Nel 2003 fonda l'associazione ArTeMuDa, di cui oggi è vicepresidente, occupandosi della conduzione dei laboratori di improvvisazione e creatività e svolgendo l'attività di attrice e regista. Ha lavorato nel suo percorso professionale per vari enti, agenzie formative e cooperative. Accreditata come professionista dell'accompagnamento attraverso la Metodologia Reconnaissance des Acquis ha lavorato dal 2005 al 2017 presso l'agenzia di Formazione Forcoop come orientatrice, consigliera di bilancio, formatrice e responsabile corsi. Ha lavorato presso la Fondazione Cirko Vertigo come Responsabile Corsi e Responsabile Sistema Qualità e Accreditamento. Nel 2005 ha fondato l'associazione di volontariato "Aporti Aperte" (di cui è stata presidente dal 2005 al 2017) che opera a favore dei ragazzi entrati in contatto con i servizi della Giustizia Minorile e in particolare dei ragazzi ristretti presso l'Istituto Penitenziario "Ferrante Aporti". Oggi lavora come Orientatrice e Formatrice presso la sede del CIOFS (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane) Maria Mazzarello a Torino.

 Laboratorio 2007 2008  Laboratorio 2008 2009
I partecipanti al Laboratorio
2007-2008
I partecipanti al Laboratorio
2008-2009
 Laboratorio 2009 2010  Laboratorio 2010 2011
I partecipanti al Laboratorio
2009-2010
I partecipanti al Laboratorio
2010-2011 - Spettacolo Senza
 Laboratorio 2011 2012  Laboratorio 2012 2013

I partecipanti al Laboratorio
2011-2012 - Spettacolo Marina Commedia

I partecipanti al Laboratorio
2012-2013 - Spettacolo Lack and White

   
I partecipanti al Laboratorio
2014-2015 - Spettacolo Gli ultimi libri
I partecipanti al Laboratorio
2014-2015 - Spettacolo Occhiali neri
Torna su