Stampa

Oltre l'eco

Oltre l'eco
Valsusa Film Festival"OLTRE L'ECO" VINCE IL XII VALSUSA FILMFEST

Il Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand dell'Associazione ArTeMuDa vince la sezione "Memoria storica" del Concorso DOC al 12' Valsusa Filmfest con il video "Oltre l'eco", una testimonianzia dello spettacolo teatrale "Oltre l'eco" realizzato il 28 luglio 2007 al Col Basset.

Ogni anno sempre meno persone e sempre più anziane si danno appuntamento sul Col Basset per  la commemorazione dei caduti partigiani delle battaglie del 1944. Il laboratorio permanente di ricerca teatrale di Salbertrand lo scorso luglio ha deciso di raccontare gli avvenimenti di quei giorni, mettendo in scena il suo spettacolo lì, a 2400 metri di altitudine. Quel giorno poco per volta il colle si è animato di persone. (Dal Sito del Valsusa Filmfest)

 

OLTRE L'ECO

Oltre l'eco
Col Basset 28 luglio 2007

Creazione collettiva del
Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand

Regia
Renato Sibille

Con la partecipazione di
Nicolò Abbà
Chiaffredo Barotto
Eliana Blanc
Roberta Borgatta
Arianna Cibonfa
Enrico Cibonfa
Rita Favro
Bruno Gariglio
Gianfranco Joannas
Emanuela Lecis
Dario Meyer
Luca Meyer
Roberto Micali
Barbara Patria
Monica Re
Odilia Rossa
Nadia Ruffa
Bruna Sibille
Renato Sibille
Severina Sibille
Giorgio Sigot
Patrizia Spadaro
Elisa Taverna

Musica
Alberto Dotta (bouzouki)
Daniele Contardo (organetto, kazoo)

Costumi
Barbara Patria, Nadia Ruffa, Daniela Ordazzo

Realizzato grazie alla testimonianza diretta di
Arturo Allemand
Cesare Alvazzi
Elena Ottolenghi
Elidio Pelissero
Francesco Perron Cabus
Gildo Simiand
Carlo Varda

Riprese
Nando De Nuccio
Giulio Pedretti

Montaggio
Giulio Pedretti

Citazioni musicali tratte da
Bella ciao
Ceux des Maquis
Chanson d'espouses
Farandoulo de Niça
Fischia il vento
Il canale in ottobre
La canzone dei sommergibili
La preghiera del partigiano
Oltre il ponte (Italo Calvino e Sergio Liberovici)
Stille Nacht
Valsesia
Vas-y, Mimile

Citazioni letterarie liberamente tratte da
Don Giuseppe Marabotto, Un prete in galera
Maggiorino Marcellin, Alpini… fin che le gambe vi portano
Gianni Oliva, La Resistenza alle porte di Torino
Ettore Serafino, Quando il vento le pagine sfoglia
Renato Sibille, Guida ai toponimi e alla storia di San Marco di Oulx
Alberto Turinetti Di Priero, "Nachtigall" L'operazione "Usignolo" nelle Valli Chisone, Susa, Germanasca e Pellice

Un ringraziamento particolare a
Ettore Serafino
Pietro Dorato
A.N.P.I. Alta Valle Susa
Istituto Storico della Resistenza di Torino
Centro studi Piero Gobetti
Museo della Resistenza di Cantalupa
Ecomuseo Colombano Romean
Assessorato alla Cultura della Provincia Torino

ArTeMuDa
2007

SINOSSI

Prime ore del giorno: il vento tra i monti è l'unico suono. Poco per volta il colle si anima di persone venute qui per la commemorazione dei caduti Partigiani, della brigata Val Chisone di Maggiorino Marcellin, durante le battaglie del Col Basset (17.7.1944) e del Monte Genevris (2.8.1944). Da alcuni anni solo una decina di persone, sempre più anziane, ritorna all'appuntamento.
Ore 10.00: il Colle si anima, viene celebrata una messa, orazioni di commemorazione con posa di una corona al monumento ai caduti. La gente continua ad arrivare.
Ore 11.00: inizia lo spettacolo che il Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand, dopo un incontro con i Partigiani, ha deciso di fare lì, a 2400 metri di altitudine, per raccontare la loro storia. Al termine dello spettacolo attori, Partigiani e pubblico si abbracciano pieni di commozione.
Ore 12.00: Attori e Partigiani piantano una croce, realizzata durante lo spettacolo, e la mattinata finisce con una danza comunitaria.


IL VIDEO "OLTRE L'ECO" PARTECIPA AL PIEMONTE MOVIE 2009

Piemonte Movie Festival 2009
PIEMONTE MOVIE 2009
Un anno di cinema sotto la Mole

Tutto sul cinema in Piemonte in un festival vetrina della produzione 2009, ma anche un festival giovane che si occupa del presente con uno sguardo al futuro e un occhio attento al passato, in programmazione nelle sale cinematografiche di Torino e Moncalieri dal 4 al 14 marzo 2009.

Dieci giorni di festival con oltre 200 proiezioni in programma, numerose anteprime di lungometraggi e documentari, lavori di animazione, concorsi, omaggi, incontri e dibattiti a Torino e fuori Torino.

L'Associazione ArTeMuDa partecipa alla rassegna con ben tre video, realizzati con le riprese di tre spettacoli teatrali realizzati dal Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand, con la regia di Renato Sibille:

Tutti i lavori presentati al festival confluiranno nel Catalogo della manifestazione, una pubblicazione speciale della rivista Mondo Niovo dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema che diventa, per l'occasione, l'Annuario del Cinema in Piemonte, un archivio aggiornato, unico nel suo genere, di ciò che si produce nella nostra regione ma anche un accurato lavoro di memorialistica per le future generazioni.

Martedì 10 marzo 2009
Cinema Massimo 3
Ore 18,00 Terre di Cinema
Oltre l'eco (2008, 30') di Renato Sibille
Ore 18,45 Anteprima Panoramica Doc
La coda è più lunga da spellare (2008, 55') di Barbara Allemand
L'angelo della Peste (2008, 38') di Renato Sibille

Domenica 8 marzo 2009
Unione Culturale
Ore 20,15 Concorso Spazio Piemonte - Programma 3
Distillare è imitare il sole di Renato Sibille (30')
(In replica martedì 10 marzo presso il Cinema Empire alle ore 15,00)


IL VIDEO "OLTRE L'ECO" AL SESTRIERE FILM FESTIVAL

L'Associazione ArTeMuDa partecipa alla prima edizione del Sestriere Film Festival, in programma a Sestriere dal 6 al 13 Agosto 2011. Nell'ambito degli Eventi Collaterali "Incontri ad alta quota", sarà proiettato il video "Oltre l'eco" (2007). Il video è una testimonianza dello spettacolo teatrale omonimo, realizzato al Col Basset il 28 luglio 2007 dagli attori del Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand (TO), diretto da Renato Sibille.

Sestriere Film FestivalLunedì 8 agosto 2011, ore 17
Sestriere (TO)
Grand Hotel Sestriere
Sala Incontri, Via Assietta 1
Ingresso libero

Info:
Segreteria Organizzativa
Tel: 0122-76476
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.