×

Message

Direttiva dell'Unione Europea sulla e-Privacy

Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo impostare questi tipi di cookie nel vostro dispositivo.

Visualizza i documenti della Direttiva Europea sulla e-Privacy

Hai rifiutato cookie. Questa decisione può essere annullata.

Vivere in piedi

Vivere in piediSPETTACOLO TEATRALE
Con Fabio Liberatore, Tiziana Rubano, Emanuela Sarzotti, Patrizia Spadaro. Regia di Alberto Barbi.

Lo spettacolo fa parte del Progetto "Via Teresa Noce", promosso dall'Associazione ArTeMuDa, e intende ridare memoria alla vita e al personaggio di Teresa Noce, a cui Torino diede i natali. Lo spettacolo prende spunto principalmente da Rivoluzionaria professionale – Autobiografia di una partigiana comunista di Teresa Noce, riedito nel 2016 da Red Star Press, e da Gli irregolari. Amori comunisti al tempo della guerra fredda, (Laterza, 2014) di Anna Tonelli, docente di Storia contemporanea all'Università degli Studi di Urbino.

Leggi l'articolo di Giovanni Carpinelli sul blog "Palomar" della Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci, scritto in occasione della replica del 1° giugno 2018 presso il Polo del '900.

La storia di Teresa Noce è la storia del Novecento. Delle lotte per i diritti delle lavoratrici, per la tutela della donna nel matrimonio, della maternità, della paritá di salario, dell'impegno politico e sociale. Teresa Noce non solo scrisse la nostra Costituzione, ma lavoró alacremente all'approvazione delle leggi che garantissero davvero quei diritti per tutte e per tutti. Teresa Noce fu partigiana, combattente, membro dell'Assemblea Costituente, parlamentare, segretaria di Partito, operaia e scrittrice. Donna del popolo e classe dirigente di questa nostra democrazia. Teresa Noce ha fatto la storia dell'Italia, partendo da Torino e qui vogliamo che resti, come guida e traccia per le nostre conquiste, passate e future. Grazie all'Associazione ArTeMuDa che sta ricostruendo pazientemente e con entusiasmo il percorso di questa donna straordinaria e in autunno ne riporterà la storia sul palcoscenico. La Commissione toponomastica del Comune di Torino un anno fa approvò l'intitolazione di una via a Teresa, su proposta di Adriana Scavello votata da tutto il Consiglio della Circoscrizone 6. I settant'anni dell'Assemblea Costituente rappresentano un'occasione da non perdere (dalla pagina Facebook di Nadia Conticelli, Consigliera Regionale, 1° luglio 2017).

REPLICHE REALIZZATE    
Mercoledì 6 dicembre 2017 Torino Teatro Q77
Venerdì 20 aprile 2018 Torino +SpazioQuattro
Venerdì 1° giugno 2018 Torino Polo del '900

http://www.artemuda.it/ progetti/progetto-via-teresa- noce

 

 
Share